Creare una vera strategia digitale per il business, ecco i primi passi da seguire!

Condividi il post!

Perchè è importante disporre di una strategia per il nostro business digitale? Ecco i primi passi da seguire, alcuni suggerimenti utili, per avere una linea strategica personalizzata che ci permetta di ottimizzare e perfezionare la nostra presenza in rete.

Nell’era di internet, dove si amplificano le opportunità di business e si aprono nuovi mercati, ci troviamo spesso a non comprendere esattamente come orientarci e sfruttare appieno le novità che il digitale ci offre. Persi nella morsa della complessità dei numeri e del marketing che ci viene proposto, spesso agiamo di impulso prendendo decisioni poco lucide e talvolta inutili che ci fanno perdere opportunità e parecchi soldi.

Grazie alla rete, siamo oggi in grado di raggiungere una platea potenzialmente vastissima, molto più che in passato, e nello stesso tempo siamo aimè esposti ad una enorme e spietata concorrenza, in grado di farci letteralmente scomparire agli occhi del mondo. Per nuotare in questo oceano di opportunità e renderci interessanti agli occhi dei nostri potenziali clienti occorre dunque comunicare in modo unico ed originale, degno di nota, che ci distingua dalla massa facendo emergere le nostre particolarità. Il web, ha infatti la capacità innata di diffondere le idee ed i “contenuti notevoli” in modo efficiente e veloce, creando opportunità sino ad oggi completamente sconosciute.

Gettare le basi per la prima strategia digitale non è poi così complicato come potrebbe sembrare a primo acchito. Si parte dall’osservazione lucida della realtà circostante, possibilmente in modo obiettivo e senza pregiudizi (potrebbe essere utile un osservatore esterno), metodo che ci permette di valutare esattamente la nostra posizione all’interno del nostro mercato. Osserviamo ora i nostri concorrenti, non tutti ma solo quelli di riferimento, quelli che riteniamo vincenti, e cerchiamo di coglierne l’essenza della loro unicità e del loro spirito vincente. Ispirarsi a qualcuno che consideriamo un esempio di successo, non è mai un male, anzi uno profondo stimolo a crescere e migliorarsi. Individuare quindi l’arma vincente del nostro concorrente, cercando di studiarla e comprenderla a fondo, per poi rielaborarla ed utilizzarla a nostro vantaggio.

1 – Cercare alternative e ragionare in termini di unicità, guardando contemporaneamente alla concorrenza ed al mercato di riferimento. Creare un prodotto, un servizio, un contenuto o quant’altro che sia unico nel suo genere, che produca interesse e curiosità, che possa apparire come diverso, mai visto prima o “di nicchia“.

Nel panorama globale esistono numerosi esempi che possano aiutarci a comprendere meglio il concetto di unicità dell’offerta. Gli innovativi prodotti della Apple, (iPhone, iPad, iPod etc.) pur essendo molto simili a quelli di altri produttori per caratteristiche e funzionalità, non sono affatto concepiti per entrare in concorrenza diretta, ma per creare un’offerta parallela, una corsia preferenziale e differente rispetto al resto del mercato, qualcosa che si identifichi con un’identità di prodotto specifica e totalmente differente.

2 – Tentare sempre di posizionarci sul mercato come i migliori del nostro settore. Non fraintendetemi, naturalmente capisco che la cosa non è per niente facile e comunque non sempre possibile. Nel caso in cui non dovessimo riuscire ad essere leader nel nostro settore di riferimento, cosa peraltro molto probabile, il consiglio è quello creare di uno nuovo mercato entro cui primeggiare ed essere riconosciuti come i migliori.

L’esempio più “calzante” è quello del negozio di scarpe del centro, la cui azienda boccheggia per colpa delle multinazionali del web che le fanno una spietata concorrenza sul prezzo.

Per una semplice intuizione personale, il commerciante si converte alla vendita delle sole taglie oversize ed apre la sua attività online, diventando in poco tempo un punto di riferimento nel mercato delle calzature fuori misura. La clientela lo premia con un fatturato in crescita e lui sente di aver fatto la scelta giusta. Ottima intuizione e soluzione intelligente per recuperare la quota di mercato persa nel tempo. Questo è un fantastico esempio di come differenziando e specializzando la nostra offerta si possa primeggiare in un settore ricco di concorrenza.

Niente paura, tutti noi sappiamo bene che una strategia digitale è cosa ben più complessa ed elaborata di un post di poche righe. Nonostante ciò, questo vuole essere un primo passo, uno spunto di riflessione per comprendere un mondo nuovo ed imboccare la direzione giusta per il successo in rete.

Condividi il post!

Lascia un commento

*

code